Caso, destino, sorte, fato, coincidenza, ventura” erano per i latini LA FORTUNA: termine neutro, senza accezione positiva né negativa; erano Fortuna e Sfortuna insieme. Questo significato si conserva ancora oggi nella parola Fortunale, “perturbazione di eccezionale intensità caratterizzata da venti fortissimi”, tempesta.

In questa mostra si parla di un fortunale, quello dell’autismo, che ci obbliga, per sopravvivere e per vivere meglio, ad uscire dal nostro guscio di rassicuranti certezze per esplorare i talenti di questo universo sconosciuto. Bisogna mettersi in gioco, senza pregiudizi, stimolando affinché questi talenti possano emergere e accogliendo queste persone che vogliono mostrare al mondo ciò che sono capaci di fare.

Chi vuole cavarsela
ha bisogno di fortuna.
Senza fortuna
nessuno si salva dal gelo
dalla fame o anche dagli uomini
Fortuna è aiuto.

Io ho avuto molta fortuna
per questo sono ancora qui.

Ma scrutando il futuro
mi accorgo con un brivido
di quanta fortuna ho ancora bisogno.

Fortuna è aiuto.
Forte è chi ha fortuna.

Un buon combattente
e un saggio maestro
è uno che ha fortuna.
Fortuna è aiuto.

(B. Brecht)

Per info: contatti@ortica.org – cell. 348 98 38 857

Tags:
0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

©2021 Associazione L'Ortica - Tutti i diritti riservati

Log in with your credentials

Forgot your details?